Il controllo di Hyphantria cunea per contenerne gli effetti più negativi

Si tratta del Lepidottero Hyphantria cunea che anche nell’anno in corso ha provocato diffuse ed intense defogliazioni spesso non tanto considerate, con danni evidenti di natura sia ambientali che ornamentali.
Tuttavia con opportuni accorgimenti anche senza il ricorso ad interventi chimici invasivi, può essere adeguatamente controllato al fine di contenerne almeno gli effetti più negativi e la sua ulteriore diffusione.

Scarica il documento completo:

Lascia un commento