Venerdi’ 11 settembre 2020 un webinar gratuito sui giardini storici

ACER con ReGiS (Rete dei Giardini Storici) organizza un Tavolo di lavoro in diretta streaming dal titolo “GIARDINI STORICI, RISORSA DA VALORIZZARE.

Venerdì 11 settembre 2020
10.30-12.00

Il verde urbano, inteso come spazio pubblico all’aperto, oltre a garantire condizioni di salute migliore ai
cittadini, in periodo post-Covid offre anche l’opportunità di accogliere eventi in presenza che per ragioni di sicurezza molto difficilmente possono essere organizzati in luoghi chiusi.
Con questa consapevolezza, ReGiS suggerisce come i parchi e i giardini storici possano offrire molte risposte, in merito sia ai servizi ecosistemici offerti, spesso non immediatamente percepiti, sia alle possibilità di fruizione declinate in proposte culturali diverse. Molte le opportunità, ma anche le complessità di gestione insite in questi luoghi dove si fondono storia, arte e natura.
Per rispondere in modo adeguato occorrono manutentori formati ad hoc, utenti consapevoli e soprattutto
gestori attenti e competenti che sappiano trovare le necessarie risorse economiche, valorizzando il
patrimonio culturale e botanico che queste realtà straordinarie ci donano.
ACER e ReGiS propongono dunque un webinar per dare voce ai diversi protagonisti della gestione e della manutenzione ad arte di queste aree, per fornire suggerimenti concreti e spunti di riflessione utili ad amministrazioni pubbliche, paesaggisti e agronomi, proprietari, curatori e manutentori.

PROGRAMMA
Laura Sabrina Pelissetti, presidente ReGiS, “Perché investire sul giardino storico in questo momento di “ripresa”? Come rendere consapevoli i fruitori, gli amministratori pubblici e i proprietari privati? Le esperienze di ReGis”

Matteo Mai, architetto, “Come ripartire dai giardini storici e dalle potenzialità ancora da cogliere attraverso forme di investimento innovative”

Andreina Contessa, direttrice del Parco di Miramare, “Cosa può ospitare un giardino storico? Un caso concreto attraverso la disanima delle problematiche attuali e delle attività pre e post lockdown”

Lionella Scazzosi, docente presso la Facoltà di Architettura, Politecnico di Milano, “L’importanza della manutenzione programmata (linee guida per la gestione). Le competenze degli operatori e
il progetto formativo Regis”

Filippo Pozzi, dottore agronomo e paesaggista, “Manutenzione differenziata del giardino storico in epoca post Covid-19″

Giuseppe Rallo, direttore Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Venezia, ex direttore
Complesso di Villa Pisani Stra, “L’esperienza nella gestione di grandi giardini storici tutelati”

Fabrizio Salto, dottore agronomo, “Smart Park Experience Il patrimonio botanico diventa interattivo”

Question Time

MODERA
Arianna Ravagli, dottore in architettura, redazione di ACER

Per iscrizioni: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-giardini-storici-risorsa-da-valorizzare-118302866057?fbclid=IwAR11YVnUzkTNcTFfG6lhzpUXNOxYJj8xnwKOEWEUkEvz_AsnO1jPfbLtQ8I

Crediti formativi
L’evento partecipa al programma di formazione professionale continua dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali: 0,188 CFP
Un’iniziativa Il Verde Editoriale, ReGiS (Rete dei Giardini Storici) e Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Milano. Media partner ACER.

Note organizzative:
La richiesta di attribuzione dei crediti formativi professionali per i dott. agronomi e i dott. forestali deve essere inviata SOLO DOPO IL TERMINE DELL’INCONTRO con una email all’indirizzo iniziative@ilverdeeditoriale.com
indicando COGNOME, NOME, CODICE FISCALE, ORDINE PROVINCIALE DI APPARTENENZA, NUMERO DI ISCRIZIONE ALL’ORDINE. Ciò per consentire il rilievo delle presenze.
Anche la richiesta di attestato di partecipazione deve essere inviata SOLO DOPO IL TERMINE DELL’INCONTRO con una email all’indirizzo iniziative@ilverdeeditoriale.com indicando COGNOME e NOME.

Lascia un commento