Il direttivo italiano dell’Associazione Pubblici Giardini si è incontrato a Cervia

Il direttivo dell’Associazione Pubblici Giardini si è ritrovato in presenza a Cervia dopo ben diciotto mesi di attività svolta da remoto.

L’Associazione ha deciso di farlo a Cervia, proprio perché è un luogo a cui è fortemente legata, sia per la profonda amicizia che legava molti delegati al compianto Riccardo Todoli, sia perché nell’ambito di Città Giardino Maggio in Fiore, l’aiuola allestita da Pubblici Giardini non manca mai.

Nella splendida cornice del Grand Hotel Gallia di Milano Marittima, il direttivo ha affrontato alcuni argomenti di grande attualità, primo fra tutti la possibilità di organizzare, per l’autunno di quest’anno, il congresso annuale e l’assemblea nazionale, preziosi momenti di condivisione delle esperienze tecniche e di arricchimento professionale, ma anche di convivialità, che purtroppo la pandemia non ha consentito di svolgere lo scorso anno.

Il Presidente dell’Associazione Pubblici Giardini Roberto Diolaiti ha dichiarato:

“Cervia è stata una suggestiva cornice nella quale svolgere attività destinate alla cura e allo sviluppo del verde urbano e dove ritrovarsi, dopo tanto tempo, permeati anche da un po’ di commozione. Molto suggestiva quest’anno l’edizione di Città Giardino dedicata a Dante e ai giardini dell’Eden. Ringraziamo il sindaco Massimo Medri e la delegata al verde Patrizia Petrucci che ci hanno accolto con tutti gli onori. Un grazie particolare a Flavia Mazzoni e Bruna Rondoni che da anni ci supportano e ci sostengono, anche regalandoci la loro amicizia”.

Cervia 23 giugno 2021

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento